Hai dimenticato dove hai parcheggiato l’auto? Questa app sullo smartphone non ti farà più disperare

Scoprire dove abbiamo parcheggiato l’auto sarà molto più facile grazie a un’app installata sul telefono. Quello che c’è da sapere.

A chi non è mai capitato di non riuscire quasi più a ritrovare l’auto posteggiata – magari con una certa fretta – all’interno di un parcheggio affollato privo di particolari punti di riferimento? Per poi ritrovarsi a vagare senza meta al suo interno chiedendosi se per caso qualcuno non l’abbia rubata. Sicuramente una esperienza come questa è capitata a tutti, chi prima chi dopo. Insomma, ritrovare l’auto in un labirintico parcheggio potrebbe essere un problema non da poco, oltre che una grande perdita di tempo. 

App per ritrovare la macchina dimenticata nel parcheggio
Prova questa app se hai dimenticato dove hai parcheggiato la macchina – neuragate.it

Escludiamo in anticipo dal novero delle soluzioni possibili il metodo di Teseo: se tutti gli automobilisti cospargessero il pavimento dei loro fili di Arianna per segnare la strada che riporta alla propria macchina aumenterebbe solo la confusione. Nel XXI però il filo di Arianna può essere immaginario, invisibile e hi-tech. Come? Naturalmente grazie a un’applicazione che ci permetterà di ritrovare con grande facilità il nostro mezzo di trasporto e riprendere la strada per casa il prima possibile. 

Non ricordi più dove hai parcheggiato l’auto? Risolvi grazie a questa app

La soluzione al problema arriva grazie ad Apple e al suo iPhone. Ci basterà usufruire di un trucco nelle funzionalità dell’app Comandi Rapidi di Apple. Come prima cosa è importante andare ad attivare la funzione Luoghi Frequenti di Apple e abilitare la funzione Posizione esatta per migliorare la precisione nel localizzare l’automobile.

Quale app ti fa ritrovare l'auto nel parcheggio
Non trovi più l’auto nel parcheggio? Non disperare: in tuo soccorso arriva un’applicazione del telefono! – neuragate.it

Nell’app Comandi Rapidi ci basterà selezionare il simbolo “+” in alto a destra. Dopodiché, nella barra di ricerca, non dovremo fare altro che digitare “auto” e scegliere “Imposta auto parcheggiata“. Una volta qui, potremo rinominare l’azione per renderla più agevolmente identificabile. Per esempio potremo darle il nome di “Parcheggia auto“. Grazie a questo primo tasto potremo memorizzare la posizione attuale della nostra auto.

Dovremo poi configurare il secondo tasto, sempre dall’applicazione Comandi Rapidi, toccando di nuovo il simbolo “+” e cercare “auto“. Questa volta selezioneremo “Ottieni posizione auto parcheggiata” e aggiungeremo l’opzione “Apri indicazioni“. Possiamo anche personalizzare l’app di navigazione preferita, come Google Maps, per avere le indicazioni. Anche in questo caso provvederemo a rinominare l’azione con un nome emblematico (come ad esempio “Trova la mia auto“).

In sostanza basteranno questi due passaggi veloci e semplici per trasformare l’iPhone in uno strumento utilissimo per recuperare la nostra macchina nel labirinto del parcheggio. Insomma, avremo creato l’equivalente tecnologico del filo di Arianna e potremo risparmiare diverso tempo che altrimenti avremmo perso nella ricerca estenuante della nostra macchina. 

Impostazioni privacy