google authenticator

Authenticator: risolto il problema di quando si cambia telefono

La maggior parte degli utenti che passano molto tempo sul web sanno quanto sia importante avere una buona password e non utilizzare la stessa per tutti gli account. Per proteggersi dagli attacchi hacker però, c’è qualcosa di ancora più sicuro, ovvero l’autenticazione a due fattori resa grazie anche a Google Authenticator.

Vuoi vedere subito come trasferire i dati da un telefono a un altro su Authenticator?
Clicca qui o scorri giù in basso nell’articolo

Cos’è Google Authenticator?

Se non dovessi sapere cos’è, Authenticator è un’applicazione di casa Google che fornisce codici temporanei da utilizzare insieme alla password quando si sta effettuando l’accesso su alcune piattaforme come Facebook, Gmail, Twitter, Steam etc…

Se ipoteticamente un malintenzionato viene a conoscenza della tua password e prova ad accedere a Gmail ad esempio, quando dovrà inserire il codice generato da Authenticator non potrà proseguire, questo perché è solamente il tuo dispositivo collegato al tuo account ad avere la possibilità di generare un codice.

Google Authenticator

Per scaricare Google Authenticator per Android, clicca qui!

Se hai un dispositivo Apple invece, clicca qui!

Risolto il noioso e complesso procedimento da fare quando si cambia telefono

Prima della stesura di questo articolo se cambiavi telefono e dovevi riscaricare Authenticator i procedimenti da fare erano lunghi e complessi: ma adesso non più!

Adesso Google ha aggiornato Authenticator e offre la possibilità di trasferire tutti i tuoi dati sul tuo nuovo telefono grazie a un semplice QR code!

Come fare?

  1. Apri Google Authenticator su tutti e due i telefoni,
  2. Sul nuovo dispositivo: accedi con i dati del tuo account,
  3. Sul nuovo dispositivo: scansiona il codice QR presente sul vecchio telefono
  4. Fine!

In maniera davvero semplice, ti basta avviare Authenticator sia sul nuovo che sul vecchio dispositivo, inserire sul nuovo smartphone i dati dell’account che utilizzi e scansionare il codice QR che si trova sul vecchio telefono.

Google Authenticator
Immagine: Google

Fonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram