Google ci spia

Fotocamera frontale esce si attiva senza permesso: Google ci spia?

Google ci spia: Tempo fa è successa una cosa al dir poco paurosa: un ragazzo mentre navigava su Internet, ha aperto un sito web per leggere un articolo e avendo una fotocamera pop-up… questa è uscita fuori per un istante e poi è rientrata. Ecco il video:

Succede per tutti i siti web?

Google ci spia: Un tecnico cerca di capire cos’è successo

Dopo che il ragazzo ha ‘denunciato’ questo fatto, Vadim, un consulente tecnico e amministratore presso RosKomSvoboda ha deciso di approfondire la questione cercando di capire se il problema è dovuto al sito web vittima di un attacco trojan.


Un trojan è un virus che si nasconde all’interno di un altro programma apparentemente utile e innocuo, che si attiva quando l’utente lo installa. Questo malware può fare quasi tutto, come ad esempio attivare la fotocamera o leggere i messaggi inviati e ricevuti.


Dopo una serie di indagini, si è scoperto che il sito non ha subito nessun attacco e che era tutto nella norma, qual è stato quindi il motivo per il quale si è attivata la fotocamera frontale?

Google ci spia? Ecco perché si è attivata la fotocamera

Il tecnico che ha preso in esame la questione, scavando più in profondità è venuto a sapere che le richieste a google.com non sono fatte solo dai tracker di Google, ma anche dal modulo iframe dei video di YouTube su quella pagina. Infatti la pagina web che il ragazzo ha visitato, aveva un video YouTube incorporato.


Un modulo iframe consiste nel mostrare in una pagina web un contenuto situato altrove, come ad esempio il video all’inizio di questo articolo.


Alla luce dei fatti, il tecnico Vadim ha deciso di verificare ciò visitando un blog con un video incorporato e indovinate un po’ : la fotocamera si è riaperta.

Ecco il motivo

In sostanza ciò che si è scoperto è: la presenza di video YouTube incorporati su una pagina innesca il caricamento di alcuni script da google.com e questi, a loro volta, attivano la fotocamera.

Leggiti anche: App Immuni: come fuziona e dettagli sulla Privacy

Ci spiano o no?

Sempre il gran tecnico Vadim, ha controllato i registri del browser andando a vedere quali permessi si attivavano ed è emerso ciò:

12–12 17: 10: 14.734 751 6924 I QCamera: <HAL> <INFO> int qcamera :: QCamera2Factory :: cameraDeviceOpen (int, struct hw_device_t **): 405: Apri ID telecamera 0 API versione 256

Perciò si evince che:

  1. il problema non è locale
  2. non è nemmeno del browser

Interessante il fatto che nessuno dei due browser presi in esame (Firefox e Chrome) abbiano chiesto autorizzazioni alla fotocamera una volta visitate le pagine web testate.

Ecco le risposte

Perciò per concludere tutto questo casino, le versioni sono due:

  • O Google ci spia davvero
  • O semplicemente si attiva lo script della fotocamera, ma senza registrare e scattare nulla.

E’ per questo che non viene fatta nessuna richiesta di autorizzazione, la fotocamera può anche uscire fuori ma tanto non scatta e registra niente… però non siamo certo tranquilli insomma.

Tuttavia, il fatto stesso che l’apertura di qualsiasi pagina Web che contenga un iframe video YouTube incorporato al suo interno porti a una richiesta della fotocamera è piuttosto triste e inquietante in termini di privacy e penso che valga la pena l’attenzione della comunità.

Fonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ci teniamo a comprendere le esigenze dei nostri utenti, per questo di chiediamo di aiutarci compilando il questionario che abbiamo sviluppato. Clicca sul pulsante “Partecipa”, ci vorranno meno di 2 minuti. Grazie!