Honeycode

Honeycode: costruisci app senza codice by AWS

AWS nella giornata di ieri ha lanciato quelle che è un tool che permette di sviluppare un’applicazione senza toccare il codice. Nasce Honeycode.

Cos’è Amazon Honeycode?

Amazon Honeycode, prodotto di Amazon, è uno strumento che permette di realizzare un’applicazione senza bisogno di saper programmare.

Lo strumento è stato costruito attorno ad un’interfaccia simile ad un foglio di calcolo.

Con questo nuovo prodotto, AWS si allontana un po’ da quello che svolge dalla sua nascita, ovvero fornire strumenti agli sviluppatori per aiutarli a costruire le loro applicazioni, siti web e molto altro.

Dichiarazioni

TechCrunch, per capire le motivazioni di questo allontanamento ha intervistato il vicepresidente di AWS, Larry Augustin.

Honeycode

Il vice presidente spiega: “Per noi, si trattava di estendere la potenza di AWS a sempre più utenti tra i nostri clienti. Siamo costantemente informati dai clienti che ci sono problemi che vogliono risolvere, a loro piacerebbe avere i loro team IT o altri team – anche in outsourcing – per creare applicazioni per risolvere alcuni di questi problemi. Ma c’è solo più richiesta per qualche tipo di applicazione personalizzata di quanti siano gli sviluppatori disponibili a risolverlo. ”

“Il nostro obiettivo con il codice Honey era quello di consentire alle persone del settore, gli analisti aziendali, i project manager, i program manager che sono proprio lì nel mezzo, di creare facilmente un’applicazione personalizzata in grado di risolvere alcuni dei problemi per loro senza la necessità di scrivere qualsiasi codice. E quello è stato un pezzo chiave. Non è richiesta alcuna codifica. E abbiamo scelto di farlo dando loro un’interfaccia simile a un foglio di calcolo che ritenevamo che molte persone avrebbero avuto familiarità come un buon punto di partenza.”

Per questo quello che AWS vuole fare è attrarre più pubblico potenziale per la propria piattaforma.

Ti consigliamo di leggere anche: Il nuovo videogioco di Amazon

Permessi e differenze

Honeycode

Honeycode, differentemente dagli altri strumenti che svolgono funzioni simili, non permette di estrarre e vedere il codice con il quale si è programmata l’applicazione.

Inoltre, il vice presidente dice che questo strumento ti permette di creare applicazioni molto complesse. Infatti, afferma che l’unica cosa che limita il potenziale di questo strumento, è il modo di pensare dell’utente.

Se l’utente intende aggiungere una determinata funzione, lo può fare tranquillamente e senza alcuno sforzo manuale. Così da un’app davvero semplice può nascere qualcosa di realmente sofisticato, ed è proprio questo il bello.

Se volete registrarvi su Honeycode per poterlo provare o sviluppare una vostra applicazione, lo potete fare dal sito ufficiale, cliccando a questo link.

Fonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ci teniamo a comprendere le esigenze dei nostri utenti, per questo di chiediamo di aiutarci compilando il questionario che abbiamo sviluppato. Clicca sul pulsante “Partecipa”, ci vorranno meno di 2 minuti. Grazie!