i caccia sono finiti

Elon Musk afferma: “I caccia sono finiti”

“I caccia sono finiti”. Questa è la frase pronunciata dal CEO di SpaceX a una sala piena di piloti aerospaziali.

La settimana scorsa durante uno speech con l’aeronautica statunitense, Elon Musk, CEO e fondatore di SpaceX, ha affermato davanti a un’aula piena di piloti aerospaziali statunitensi che i caccia sono finiti.

Secondo quanto riportato dalla CNBC, Elon ha affermato che il futuro è un altro.

Nel futuro prossimo, o meglio già dal domani, saranno più efficaci i droni comandati a distanza.

“La guerra dei droni sarà il futuro. Non è che voglio che sia il futuro ma, è questo quello che sarà” – ha dichiarato il CEO di SpaceX e Tesla al tenente generale dell’aeronautica Jonh Thompson.

“I caccia sono finiti”: L’investimento da trilioni di dollari

L’imprenditore di successo ha anche sostenuto che il jet da combattimento F-35, dovrebbe avere una certa concorrenza, ovvero, che dovrebbe essere in grado di combattere i droni.

Unica cosa è che il Pentagono, dopo aver speso trilioni di dollari su questo “aereo”, riscontra ancora problemi e, F-35 non è pronto.

“Questo caccia verrà sconfitto da un drone comandato a distanza da un uomo”, continua Musk, in un tweet.

Gli Stati Uniti saranno secondi

Per concludere Elon parla anche di un possibile e probabile sorpasso da parte dei concorrenti cinesi, nello spazio, se l’aeronautica america non intenderà innovarsi nei prossimi anni.

Analizzando i fatti…

Secondo il nostro punto di vista l’America ha perso e sta perdendo molti punti sotto parecchi aspetti tecnologici e non.

Ad oggi, la Cina è già di per sé una potenza mondiale che man mano si sta ingrandendo sempre più e sta diventando incontrollabile.

Secondo voi, gli USA riusciranno a mantenere la loro posizione di dominio del mercato aerospaziale o verranno surclassati dai cinesi?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram