spacex lancio

SpaceX, chi sono i due uomini partiti per lo spazio

Sabato 30 maggio, Bob Behnken e Doug Hurley saliranno a bordo del nuovo razzo della SpaceX, società privata di Elon Musk che tiene testa alla NASA.

Rimandato: lancio spostato al 30 maggio

Il 30 maggio 2020 ha la prospettiva di diventare una data storica che entrerà nella storia dell’astronautica, segnando l’avvio operativo del nuovo sistema concepito dal governo americano e dalla NASA.

SpaceX, a che ora il lancio?

L’ultimo lancio in orbita risale all’8 luglio 2011 e adesso stiamo per assistere a una vera e spettacolare ripartenza.

LANCIO ALLE ORE 21.22 – Per poter assistere in diretta al decollo del razzo di SpaceX basterà seguire la live qui su YouTube sul canale ufficiale NASA.

VISIBILE IN ITALIA ALLE ORE 21.45 – Il lancio della Crew Dragon sarà visibile a occhio nudo in tutta Italia alle ore 21:45 guardando verso Nord-ovest (Neuragate vi consiglia di scaricare una bussola dal Play Store / App Store)


Seguici su Instagram per non perderti gli avvisi riguardo ai programmi televisivi che parlano di scienza e tecnologia!


Missione Demo-2

La Dragon è spinta da un razzo Falcon 9, il vettore che ha fatto la fortuna della compagnia aerospaziale di Musk grazie al primo stadio riutilizzabile. Il primo stadio brucerà per circa due minuti e mezzo prima di separarsi e lasciare il compito al secondo stadio di accompagnare la capsula fino all’orbita.

Dopo 12 minuti anche il compito di quest’ultimo sarà terminato e si staccherà. A quel punto la Dragon e gli astronauti saranno in orbita diretti verso la Iss (Stazione Spaziale Internazionale).

Chi sono i due uomini che andranno nello spazio?

La navicella sarà nelle mani di Bob, colonnello dell’Air Force, e di Doug, colonnello in pensione dei Marine. I due si sono conosciuti esattamente vent’anni fa, nel corso per astronauti della NASA.

Da compagni di classe sono diventati rapidamente amici e oggi insieme sono qualcosa di più di un equipaggio tecnicamente affiatato.

Bob Behnken e Doug Hurley pronti a partire
Bob e Doug pronti per lasciare la Terra

Behnken: «Sono contento di volare con Doug, penserà lui ad affrontare qualsiasi cosa ci dovesse capitare».
Hurley: «Bob ha già immaginato tutto in anticipo e quindi siamo a posto».

Doug sovrintenderà alle operazioni di lancio e di rientro sulla terra.
Sono stati selezionati per questa operazione nel 2015 e da allora sono diventati praticamente inseparabili.

Leggiti anche: SpaceX lancia in orbita 60 satelliti Starlink

La loro vita privata

Bob è un ingegnere meccanico nato nel Missouri. Sarà lui a guidare le manovre di attracco all’International Space Station, la stazione in orbita, meta della missione.

Doug, invece, viene da Endicott, nello Stato di New York.

Il loro stato di servizio è quasi identico: entrambi hanno già partecipato a due spedizioni spaziali.

Tutti e due hanno sposato un’astronauta.

La moglie di Bob Behnken è Megan McArthur, specializzata in oceanografia.

La moglie di Doug Hurley si chiama Karen Nyberg e ha appena lasciato il servizio.

Fonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ci teniamo a comprendere le esigenze dei nostri utenti, per questo di chiediamo di aiutarci compilando il questionario che abbiamo sviluppato. Clicca sul pulsante “Partecipa”, ci vorranno meno di 2 minuti. Grazie!