Xiaomi Black Shark 2

Xiaomi Black Shark 2: il nuovissimo smartphone da gaming

Xiaomi Black Shark 2, il successore del primissimo smartphone da gaming della casa cinese Xiaomi è realtà. Lo smartphone è stato già presentato in Cina e molto presto potrà essere commercializzato anche in Italia e in Europa.

Il nuovo smartphone di Xiaomi introduce il raffreddamento a liquido

Dopo una serie di rumors, dopo aver visto rendering su rendering e concept su concept; il successore di Xiaomi Black Shark è finalmente stato presentato. Black Shark 2 è un modernissimo top di gamma con tutta una scheda tecnica da miglior top di gamma.

Questa è la seconda generazione dello smartphone da gaming disegnato e prodotto da Xiaomi. A bordo ci saranno un nuovissimo sistema di raffreddamento a liquido e anche il nuovo chipset Qualcomm Snapdragon 855 assieme a 8 e 12GB di RAM e 128 e 256GB di memoria interna (non espandibili).

Il display avrà la tecnologia AMOLED e lo schermo sarà da ben 6,3″ con tecnologia brevettata da Xiaomi Master Touch per ridurre la latenza durante il gioco. La batteria è una polimeri di litio da ben 4000 mAh e supporta la ricarica rapida da 27 W.

Con 5 minuti di ricarica, sarà possibile giocare infatti per mezz’ora e grazie al sistema di raffreddamento a liquido si potrà giocare anche durante la ricarica. A livello software (a bordo ci sarà la MIUI 10 basata su Android 9 Pie) sarà possibile migliorare o ridurre (quindi risparmiare batteria) le prestazioni dello smartphone.

Xiaomi Black Shark 2, prezzi e disponibilità

Lo smartphone al momento è disponibile per l’acquisto solo in Cina nelle versioni 8/128, 8/256 e 12/256 a partire da €499. Non è ancora chiaro se questo smartphone sarà importato in Italia e in Europa tramite i canali ufficiali di Xiaomi. Se ciò non dovesse avverarsi, è sempre possibile ordinare ed importare direttamente dalla Cina questo nuovo smartphone.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram