galaxy s20+

Galaxy S20+, dettagli sulle fotocamere

Il galaxy unpacked è sempre più vicino, ma non manca ad arrivare qualche dettaglio sulle fotocamere del Galaxy S20+.

Manca meno di un mese alla presentazione dei prossimi top di gamma Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra. Non mancano però, ad arrivare, dettagli sul comparto fotografico del S20+.

galaxy s20+

Dalle immagini leaks emerse nei giorni scorsi (vedere immagine) è emerso che il o i Galaxy avranno uno scomparto fotocamere composto da 4 posteriori e una fotocamera frontale. A dare una conferma ulteriore sono le caratteristiche tecniche prese dall’interno del software dei prossimi Galaxy.

galaxy s20+ dettagli fotocamere
  • Fotocamera posteriore:
    • Modulo principale:
      • Sensore Sony IMX 555
      • 12MP, pixel di dimensioni pari a 1,8μm
    • Secondario (si ipotizza abbinato ad un’ottica tele):
      • Sensore Samsung ISOCell S5KGW2
      • 64MP
    • Terzo modulo:
      • Sensore Samsung ISOCell S5K2LA
      • 12MP
    • Quarto modulo
      • Dettagli sconosciuti (Ice Universe ipotizza possa trattarsi di un sensore ToF)
  • Fotocamera anteriore:
    • Sony IMX 374
    • Si tratta dello stesso sensore del Galaxy S10/Note 10
    • Supporta la registrazione video in 4K sino a 60 fotogrammi al secondo

I dettagli presentati sono ancora imprecisi e non si sa realmente a quanto corrispondano i pixel delle fotocamere (anche se indicati). La principale, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere composta da un sensore da 108 mp mentra la secondaria da un sensore da 64 mp.

Per quanto riguarda i video invece, ci sarà, con grande novità, di registrare video in una risoluzione massima di 8K a 30 fotogrammi al secondo. Possiamo registrare anche in 4K con stabilizzazione ottica ed elettronica.

Sembra che ci siamo molti progressi nel comparto fotografico, staremo a vedere.

Leggi anche: Galaxy S20 anticipazioni e leaks

Altre funzionalità comprendono:

  • Smart service angle: sarebbe una funzionalità che permette di rilevare quante persone sono inquadrate nella foto (nella modalità anteriore) e nel caso sono più di due la camera anteriore, viene posizionata su grandangolare.
  • Single take: con tale funzione si possono acquisire più foto spostando lo smartphone intorno al soggetto.
  • Pro video: permettere di avere delle funzioni pro di impostazioni all’interno dei video.

Questi sono solo alcuni dei dettagli che sono apparsi in rete. Non ci resta altro che attenderne di altri o aspettare direttamente la presentazione che ricordo avverrà l’11 febbraio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram