Virtual mirror e la rivoluzione degli acquisti online

virtual mirror

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Immagina di svegliarti una mattina con grande voglia di fare shopping per comprare nuovi vestiti, ma non hai tempo di girare i negozi della tua città alla ricerca dell’outfit giusto, oppure a causa del lockdown tutti i negozi sono chiusi.

Il primo pensiero che ci salta in mente è “Qual è il problema? Compro online!”.

Ma quante volte ci è successo di fare acquisti che poi si rivelano delusioni? Purtroppo molto spesso.

Magari la stoffa non è della qualità che ci aspettavamo, il colore ha una tonalità diversa da quella della foto, oppure semplicemente quel modello non ci dona ma guardando le modelle nelle foto eravamo convinti che fosse perfetto.

La soluzione: lo specchio virtuale

Nel 2018 Amazon ha brevettato la soluzione ai problemi degli acquisti di abbigliamento online: uno specchio intelligente.

Grazie all’uso dell’augmented reality questo prodotto rivoluzionerà il nostro modo di comprare vestiti online, aumentando esponenzialmente la soddisfazione dei consumatori e di conseguenza anche gli incassi delle aziende.

virtual mirror

Come funziona il virtual mirror?

Lo specchio mostrerà la nostra immagine riflessa immersa in uno sfondo virtuale e contemporaneamente sovrapporrà al nostro corpo il capo di abbigliamento di cui stiamo valutando l’acquisto.

Tutto ciò è reso possibile grazie a sensori di rilevamento e al software dello schermo, che permetteranno di visualizzare un’immagine realistica da ogni angolazione.

Ci vedremo riflessi con un vestito da sera in un cocktail bar, con un costume da bagno in una spiaggia, con ai piedi un paio di scarpe da running su una pista da corsa oppure con un maglione in una piovosa giornata invernale.

virtual mirror

Enormi vantaggi in arrivo

Innanzitutto i tempi di acquisto si ridurranno perché grazie al virtual mirror riusciremo a capire subito se quell’outfit fa al caso nostro.

Avremo più piacere ad acquistare online che nei negozi fisici perché solo online possiamo vederci “nell’outfit” e “nel luogo in cui vogliamo indossarlo”, invece di dover perdere tempo aspettando in fila per entrare in uno stretto e scomodo camerino con le luci al neon.

Quando simili prodotti saranno in commercio assisteremo ad una riduzione dei problemi relativi all’annullamento degli ordini e alla restituzione delle merci.

Questo aspetto permetterà alle aziende di ridurre i costi che normalmente sostengono a causa di queste complicazioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Flavia Coffari

Flavia Coffari

Ciao sono Flavia Coffari. Studio economia all'università e scrivo articoli per diffondere idee su come l'AI, con il suo enorme potenziale, può aiutarci a cogliere nuove opportunità e a rivoluzionare il nostro futuro.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i commenti
Neuragate