Non possiamo controllare macchine troppo intelligenti

intelligenza artificiale

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Quando vediamo una macchina priva di vita che si comporta come un animale o un’automobile che guida per strada senza un conducente grazie all’intelligenza artificiale rimaniamo affascinati.

Ci interroghiamo chiedendoci “ma come è possibile!?” appena veniamo sconfitti a scacchi da un algoritmo o nel momento in cui Akinator inizia a fare domande sempre più inerenti a ciò che stiamo pensando.

Questo è perché l’Intelligenza Artificiale sta ormai facendo un progresso sempre più rapido, ma alcuni scienziati e filosofi mettono in guardia sui pericoli di un’IA super intelligente incontrollabile.

Utilizzando calcoli teorici, un team internazionale di ricercatori mostra che probabilmente non sarebbe possibile controllare un’IA super intelligente.

Programmare un’IA superiore a quella umana

Aldilà di essere o meno d’accordo con l’idea che si possa creare un’intelligenza superiore a quella umana, ragioniamo un attimo per assurdo.

Se qualcuno dovrebbe programmare un sistema di IA in grado di apprendere in modo totalmente indipendente, se collegata a Internet quest’ultima potrebbe avere accesso a tutti i dati dell’umanità.

Potrebbe assumere pieno controllo di tutte le macchine online in tutto il mondo. Banalmente, facciamo caso che il nostro cervello sia connesso a Internet: qualsiasi domanda avrebbe risposta (ma su quali basi può ritenere che la risposta sia giusta o sbagliata?).

Leggi anche: IA contro l’umanità: dobbiamo preoccuparci?

L’Intelligenza Artificiale farebbe del bene, o ci distruggerebbe?

Questa super IA con gli steroidi, andrebbe ad aiutare il genere umano per esempio assistendo il campo medico nella ricerca di cure per le malattie; o si rivolterebbe contro noi umani prendendo pieno controllo (un po’ come molti film fantascientifici fanno vedere)

Informatici e filosofi si sono chiesti se saremmo addirittura in grado di controllare un’IA superintelligente, per garantire che non rappresenterebbe una minaccia per l’umanità.

Un team internazionale di scienziati informatici ha utilizzato calcoli teorici per dimostrare che sarebbe fondamentalmente impossibile controllare un’IA super intelligente.

Come controllare un’Intelligenza Artificiale super intelligente?

Gli scienziati hanno esplorato due diverse idee su come controllare un’IA super intelligente. Come per esempio:

  1. Isolarla da Internet
  2. Includere nel codice dei princìpi etici

Da un lato, le capacità dell’IA super intelligente potrebbero essere specificamente limitate, ad esempio, isolandola da Internet e da tutti gli altri dispositivi tecnologici in modo che non possa avere alcun contatto con il mondo esterno, ma ciò renderebbe notevolmente inferiore l’IA super intelligente potente, meno in grado di rispondere alle missioni umanistiche.

In mancanza di questa opzione, l’IA potrebbe essere motivata fin dall’inizio a perseguire solo obiettivi che sono nel migliore interesse dell’umanità, ad esempio programmando in essa princìpi etici.

Nessuno può saperlo

Sulla base di questi calcoli il problema del contenimento è incomputabile, ovvero nessun singolo algoritmo può trovare una soluzione per determinare se un’IA potrebbe produrre danni al mondo.

Inoltre, i ricercatori dimostrano che potremmo anche non sapere quando sono arrivate le macchine super intelligenti, perché decidere se una macchina esibisce un’intelligenza superiore agli umani rientra nello stesso ambito del problema del contenimento.

Fonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Matteo Leva

Matteo Leva

Ciao

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i commenti
Neuragate