Elettrodomestici sempre più smart con l’Intelligenza Artificiale: rivoluzione a portata di tutti

L’Intelligenza Artificiale spopola ovunque, una rivoluzione a portata di tutti. Elettrodomestici sempre più smart e ora in hype.

L’intelligenza artificiale fa passi da gigante. I possessori di Pixel 8 e 8 Pro, i primi a gustarsi l’Intelligenza Artificiale negli smartphone, una nuova frontiera segnata da tutti i colossi della telefonia: Samsung è uscita a gennaio con i Galaxy S24 e le sue funzionalità pazzesche figlie dell’Intelligenza Artificiale nativa.

Elettrodomestici sempre più smart con l’Intelligenza Artificiale
2024, l’anno dell’esplosione degli Elettrodomestici AI sempre più smart – neuragate.it

A settembre toccherà a Apple, con iOS 18 – il più grande aggiornamento della storia di Apple per Melafonini – e i suoi iPhone 16, anche se un aperitivo prima del piatto forte si potrà avere già a giugno, nel WWDC, quando potrebbe essere evoluta Siri, un Assistant che ha proprio bisogno di rifarsi il trucco, adeguandosi ai tempi che corrono. Senza dimenticare l’innovativo TCL 40 Nxtpaper.

Più in generale, però, il 2024 ha già prodotto una serie di interessanti novità tech, tutte all’insegna dell’insegna dell’AI, dispositivi sempre più intelligenti, connettività avanzata e soluzioni innovative per migliorare la nostra quotidianità.

Elettrodomestici smart: dagli aspirapolvere robotici AI a un gateway che controlla fino a 200 device

Frigoriferi, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie e chi più ne ha più ne metta: l’innovazione degli elettrodomestici ha raggiunto sempre più livelli sorprendenti, offrendo soluzioni avanzate che consentono di semplificare le attività quotidiane e migliorare la qualità della vita all’interno delle nostre case.

Elettrodomestici smart, rivoluzione AI a portata di tutti
LG Mycup: lava e igienizza i bicchieri in modo autonomo. Addio plastica – neuragate.it

Sta cambiando un po’ tutto con il rilascio di un’Intelligenza Artificiale per ogni segmento di mercato che vede un elettrodomestico essere controllato da un’app, quindi da remoto ma anche da fuori casa. Già, una casa più interconnessa, automatizzata e sostenibile. In questo 2024 stanno uscendo dispositivi ed elettrodomestici che possono essere gestiti, controllati e monitorati tramite gli Assistant, con numerose funzionalità aggiuntive, a immagine e somiglianza degli utenti che l’hanno acquistato, nel segno per di più di una maggiore sostenibilità sia in fase di produzione che nel loro utilizzo.

Aspirapolvere robotici e mop automatizzati AI, lava e igienizza i bicchieri in modo autonomo per dire addio alla plastica, come la soluzione Mycup di LG. Che ha lanciato anche G Styler, il guardaroba multifunzione in grado di igienizzare, deumidificare, rinfrescare, stirare e asciugare i capi. E ancora.

Il robot aspirapolvere L10s Pro Ultra di Dreame dotato di funzionalità MopExtend, la cui esperienza hands-free si estende anche al processo di autopulizia dell’aspirapolvere. E che dire di Aladdin di Xgimi, il primo proiettore lampada e speaker intelligente 3-1: trasforma una lampada da soffitto intelligente, un proiettore di alta qualità e altoparlanti, tutti connessi per ottimizzare lo spazio abitativo. Tanto c’è Yubii Home Pro di Nice, un gateway multifunzione per smart home, controllabile anche da remoto mediante app o comando vocale, gestisce più di 200 dispositivi contemporaneamente.

Impostazioni privacy