Cyber Santa è in città

Cyber Santa

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Avete presente quella fantastica favola che da piccoli ci raccontavano? Santa Claus che scende dal camino (anche se non ne hai mai avuto uno) e ti portava un dono.

Nel mondo esistono oltre 2 miliardi di bambini, come fa una sola persona a dare tutti i regali in una notte?

Oggi non parleremo di Grinch, renne o elfi, ma di quella volta che Cyber Santa salvò il Natale!

Cyber Santa: AGI e droni

In un contesto di studio, l’università della Sunshine Coast e quella di Melbourne, hanno creato un modello per studiare un Natale gestito da AGI e droni.

Come possiamo rendere vera, la famosa favola che da bambini ci ha fatto sognare?

Ovviamente non esistono ancora modelli di AI, né tantomeno di AGI, che possano risolvere questo problema nella realtà, ma vediamo quali sarebbero gli “ostacoli” principali.

AGI
Prima di iniziare a scoprire questa interessante ricerca, vi lasciamo questo articolo per darvi un’idea generale di che cosa sia un’AGI. (Clicca qui)

Come faccio a sapere se un bambino è stato buono o cattivo?

Come posso dire ad un modello di Intelligenza Artificiale, chi è stato buono o chi è stato cattivo? Dovrei definire caso per caso, ma parliamo di una questione che è molto soggettiva.

Dalla ricerca è emerso che nel portare avanti tale lavoro, SantaNet (questo è il nome ufficiale del nostro Cyber Santa) potrebbe creare discriminazioni di massa e violazioni dei diritti umani.

Questo perché, rendendosi conto della mole di lavoro, andrebbe a filtrare la lista dei buoni, con dei parametri fin troppo rigidi e senza morale.

Produzione dei regali

Uno dei punti di forza delle AGI è il loro uso versatile dove imparerebbero autonomamente.

Un sistema di AGI, oltre a sapere a chi bisogna spedire i regali, li fabbricherebbe anche!

Pensate a tanti droni e robot che lavorano su determinati processi produttivi, dall’assemblaggio al packaging!

Esiste però un problema, chiamato “Instrumental convergence“, che possiamo racchiudere nel detto “il fine giustifica i mezzi”. Se devo produrre x articoli in y tempo, non mi importa delle risorse che devo utilizzare per raggiungere l’obiettivo principale; se serve uso tutte le risorse sulla Terra, trascurando le conseguenze!

Distribuzione e trasporto

Cyber Santa

Droni che trasportano doni in tutto il mondo, in una notte, non è solo il sogno di miliardi di bambini, ma anche di qualche terrorista!

Pensiamo ai permessi aerei che dovrebbero essere concessi, ad eventuali problemi dei droni e alla risposta che darebbe un sistema così potente di AGI.

In definitiva, non possiamo sapere né tra quanto tempo tutto questo sarà realtà, né come la tecnologia e le persone risponderanno a tutto questo. Sappiamo con certezza che questo scenario prima o poi sarà realtà.

Cosa pensi che ci riserverà il futuro? Come vivresti un Natale automatizzato?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Valerio Cattedra

Valerio Cattedra

Ciao! Il mio nome è Valerio e sono un inguaribile curioso. Nella vita mi sono sempre dedicato a conoscere, per questo la mia più grande passione è scoprire nuovi luoghi e nuove tecnologie. Il mio obiettivo? Far conoscere questo stile di vita proprio a te.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i commenti
Neuragate