come crescere organicamente su Instagram

Come crescere su Instagram organicamente

come crescere su Instagram organicamente

Vi siete mai chiesti come funziona l’ algoritmo di instagram e come potreste usarlo per crescere organicamente?

Se anche voi siete corretti e non usate bot e credete che le vostre idee meritino di essere conosciute, eccovi la guida step by step per crescere organicamente su Instagram

Engagement

Che cos’è? Consiste nel misurare il livello di interazione e di coinvolgimento del pubblico verso i vostri contenuti.

Come si calcola? Aprite le insight del vostro account, prendete gli ultimi 10 post e sommate le interazione, dividete per 10 e successivamente per il numero di follower, così da moltiplicare il risultato per 100: avete ottenuto la percentuale di engagement.

[(SOMMA DELLE INTERAZIONI/10)/NUMERO FOLLOWER]x100

In alternativa andate su questo sito.

Contenuti nel Feed

I contenuti nel proprio feed NON sono ordinati in base all’ orario di pubblicazione, perché Instagram tiene conto dei seguenti parametri:

Appena postate un contenuto, esso verrà testato da un pubblico di prova per capire a quale nicchia proporlo e metterlo più in alto per quegli utenti. Uno dei parametri presi maggiormente in considerazione è il tempo trascorso sul post.

I vostri contatti, amici più stretti e tutte le persone con cui vi scrivete frequentemente in DM balzeranno in alto non appena pubblicano un loro contenuto (ecco perché l’ engagement rate dei profili personali è più alto)

Se una persona clicca da un vostro link condiviso, su una piattaforma appartenente al gruppo Facebook.Inc, e interagisce con esso, allora i contenuti di quella nicchia e di quella pagina verranno mostrati in alto e tra i suggeriti.

Se ultimamente abbiamo effettuato ricerche su determinati argomenti allora instagram tenderà a suggerirci contenuti inerenti a quella nicchia.

Come crescere organicamente

Dipende sempre dalla tipologia di profilo che avete, ma di base ecco qualche principio valido per ogni tipo di pagina.

Abbiate una continuità con i post: un post deve dialogare con gli altri ed avere una coerenza di contenuto e/o di colori. Se fate contenuti informativi, dovreste fare in modo che ogni contenuto rispecchi l’ argomento e che il template (grafiche e sfondo) abbia dei colori simili agli altri e che richiamino al logo. Ecco un esempio da seguire e uno no.

buon esempio
Poca coerenza grafica

Dividete i contenuti in base alle vostre competenze e alle vostre passioni: se siete un personaggio pubblico o volete diventarlo, allora dovrete lavorare su voi stessi e, a tal proposito, vi propongo questo corso che ho personalmente seguito e trovato veramente utile.

Se invece siete una piccola azienda o parlate di un argomento nello specifico fate questo: scrivete su un foglio il nome del settore in cui operate (eg: parlo di tecnologia, viaggio, fitness…), trovate le diverse nicchie e trovate quella con meno competizione, quindi trovate un modo per comunicare efficacemente il messaggio.

Sembra facile ma non lo è! Tenete in considerazione che potrebbero volerci settimane e che potreste necessitare di collaboratori.

Come strutturare i contenuti

Siate il più possibile originali, non importante se l’ argomento trattato sia stato già visto e rivisto, sta a voi renderlo unico.

Fatevi un piano di pubblicazione, perché ricordatevi: uno stupido con un piano può battere un genio senza piano.

Sfruttate tutti gli strumenti che Instagram mette a disposizione: IGTV, stories e post. Pensate al contenuto e domandatevi con quale strumento lo potete comunicare meglio.

Le relazioni con altri

Il miglior modo per crescere è quello di creare un network produttivo e di essere aperti al dialogo, se siete page che parlano dello stesso argomento, non vi odiate, ma alleatevi!

Commentate sotto i profili che ritenete interessanti e non cercate di crescere ma di avere una community solida. Sono meglio 100 follower attivi che 1000 non attivi.

Bot: il doping digitale

Vi fanno crescere, vi gonfiano e vi fanno, apparentemente raggiungere i vostri obiettivi, ma vi creano solo un seguito falso e vi abbassano l’ engagement rate. Proprio come il vero doping se venite scoperti, nella migliore delle ipotesi, perdete la vostra reputazione, altrimenti venite bannati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram